rotate portrait thanks
logo

5 consigli per un fine settimana a Verona incantevole e indimenticabile

La penisola italiana è ricca di storia, arte, cultura e bellezza. Ci sono città grandiose come Roma, città commerciali e moderne come Milano, città culturali come Firenze e città magiche come Verona. Sì, la nostra Verona, pur essendo ampia probabilmente la metà delle altre sopra citate, è una tra le più belle e conosciute città d’arte italiane. Se ti stai chiedendo il perché, vuol dire che non sei mai passato di qui. Verona è una città che ti rimarrà nel cuore, se solo saprai godertela al meglio. Fai buon uso dei nostri consigli!

Se non sei mai stato a Verona e hai solo due giorni a disposizione per visitarla, sappi che non riuscirai a scoprirla tutta. Verona è una città che va assimilata, compresa e goduta con calma. Per questo motivo abbiamo deciso di darti qualche consiglio per rendere la tua breve fuga romantica per due un’esperienza davvero degna di nota.

Consiglio 1: Soggiorna con classe

 

La prima cosa da fare per vivere pienamente e intensamente una mini vacanza nella città dell’amore è scegliere un alloggio che sia perfettamente in linea con essa. Cosa ci può essere di meglio di una suite affacciata sul famoso – e super romantico – balcone di Giulietta? Una vista del genere non capita tutti i giorni, come non sono “da tutti i giorni” le Suite che offrono tale vista.

Le Suite di Giulietta è un Relais di lusso che ha come principale scopo quello di offrire un’esperienza unica ai suoi ospiti. L’edificio che ospita le nostre Suite di lusso è un edificio storico, ristrutturato nel più totale rispetto per il patrimonio artistico che esso rappresenta. Ogni Suite ha caratteristiche proprie, ma tutte hanno in comune una vista mozzafiato, un arredo sofisticato corredato da quadri e opere di artisti locali, bagni con cromoterapia e un sistema di aerazione all’avanguardia. Non a caso ha assunto il titolo di prima CasaClima Welcome in Italia.

 

Consiglio 2: Fai un piano delle attività da svolgere nei due giorni

Hai solo due giorni di tempo: non fare l’errore di pensare di poter visitare una città come Verona senza un minimo di pianificazione. Il nostro consiglio è quindi quello di preparare a monte un bel piano d’azione, magari a casa davanti al computer, o nella pausa pranzo al lavoro. Quindi:

  • Non arrivare a Verona senza un’idea precisa di cosa visitare.
  • Pianifica la tua vacanza romantica a casa
  • Non sprecare tempo prezioso sul posto per pianificare la tua vacanza

Ti sembrano cose scontate? Possiamo dirti con certezza che non lo sono poi così tanto. Portare al massimo l’esperienza del visitatore è il motivo che ci ha spinto a offrire gratuitamente a tutti i nostri clienti la mini guida turistica Una giornata a Verona”. Visti i molti soggiorni brevi abbiamo pensato che un supporto cartaceo come una guida vera e propria potesse fare al caso dei nostri ospiti. Il riscontro è stato davvero molto positivo!

 

Consiglio 3: Gusta una tipica cenetta veronese

Dopo aver pianificato o essere venuti in possesso di una mini guida della città, visitare Verona in due giorni non sembrerà più un’impresa. Tu e la tua dolce metà potrete perdervi nelle vie della città, visitare i luoghi di maggiore interesse, immedesimarvi in storie antiche e grandiose, ascoltare il chiasso dei veronesi ad orario aperitivo, specchiarvi nelle vetrine di Via Mazzini – magari concedendovi qualche sfizio – e venire a conoscenza di leggende avvolte nel mistero come quella di Romeo e Giulietta. A questo punto, per coronare la giornata nel migliore dei modi, ti consigliamo di concederti una splendida cena a base di nodi d’amore, meglio noti come tortellini di Valeggio, e bollito con la Pearà: nel pieno rispetto della tradizione culinaria locale.

piatti veronesi sono piatti semplici, che risalgono ad un tempo dove la povertà la faceva da padrone. Questo ha comportato la nascita di composizioni gastronomiche molto nutrienti e saporite. Piatti come il risotto con l’amarone o la pastissada de caval si possono trovare in ogni ristorante di Verona che si rispetti: che sia esso un ristorante di alta cucina “super lusso” o una semplice e spartana trattoria.

Storia, arte e tradizione in un’unica guida: scopri la città di Verona con l’itinerario gratuito “Una giornata a Verona”

Consiglio 4: Goditi una degustazione di vini DOC veronesi

Dopo una giornata all’insegna della scoperta, pensiamo sia importante alleggerire un po’ il carico di attività e rallentare la velocità della visita. Partiamo quindi con una dolcissima colazione. Le due alternative più vicine al meraviglioso Balcone di Giulietta e più degne di nota sono:

Dopo aver ricaricato le batterie con cappuccino e con i baci di Romeo e Giulietta, puoi rifugiarti nello shopping mattutino con la tua dolce metà. Via Mazzini è perfetta per questo compito perché ingloba in sé tutto il fascino della città di Verona e il lato più modaiolo dello shopping.

Ma passiamo alla principale attività della giornata: un percorso di degustazione dei vini tipici veronesi. Come ben sai la zona di Verona è una delle più ricche per quanto riguarda la produzione di vino: è non un vino qualsiasi. Le varietà ospitate nell’area veronese e gardesana sono famose in tutto il mondo e tutte detengono la certificazione di origine controllata.

La città di Verona organizza tour guidati tra le migliori enotechecittadine, offrendo non solo spiegazioni dettagliate sui vini e sulla loro storia, ma anche la possibilità di assaporare appetizer e composizioni finger food rispecchianti la tradizione gastronomica cittadina. Se non volete affidarvi ad uno di questi tour guidati – che comunque consigliamo perché sono davvero ben fatti – ci sono davvero molti locali capaci di soddisfare il vostro desiderio di “scoperta del vino”.

Noi ti consigliamo la ottima “Osteria del Bugiardo” che offre degustazioni di vini classici veronesi di produzione propria (Amarone, Valpolicella, Ripasso e Recioto della Valpolicella). Il locale non dista molto dal centro (Corso Porta Borsari, 17/a) e offre non solo vini eccellenti ma anche aperitivi elaborati, sempre rispecchianti i sapori Verona.

 

Consiglio 5: Assisti ad uno spettacolo in Arena

Al di là di cosa viene rappresentato, assistere ad uno spettacolo in Arena è un’esperienza unica. Il periodo che sceglierai per visitare la nostra amata città influirà sicuramente sugli spettacoli rappresentati nell’anfiteatro romano, ma ti assicuriamo che la magia, in quel luogo, rimane per tutto l’anno.

Il periodo degli spettacoli va approssimativamente da giugno a ottobre, salvo rare eccezioni invernali. Com’è risaputo a giungo parte la stagione lirica, con le sue grandiose scenografie, le voci calde e struggenti e i testi e le musiche dei grandi compositori italiani (e non). L’opera lirica in Arena, lo diciamo sempre, è una di quelle esperienze che va vissuta almeno una volta nella vita!

Verso la fine di agosto, invece, iniziano gli spettacoli più mondani e i concerti dei grandi autori e cantanti italiani e internazionali. La settimana scorsa per esempio si è conclusa la parentesi canora con protagonista Zucchero. Mentre qualche settimana addietro l’Arena aveva visto come performer una Elisa in gran forma. In ottobre invece avrà luogo il consueto e suggestivo Intimissimi On IcePattinatori di fama mondiale e campioni olimpici di pattinaggio sul ghiaccio daranno spettacolo accompagnati dalla magnifica voce di Andrea Bocelli. Quindi ecco il nostro quinto consiglio, il più ovvio: assistere ad uno spettacolo nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona.

 

Conclusione

Verona è una città incantevole, capace di catturare il cuore di qualsiasi innamorato. Abbiamo l’Arena, un gioiello di architettura storica ancora oggi utilizzato per spettacoli e concerti; abbiamo la cultura dell’amore donataci da William Shakesperare con la sua tragedia di Romeo e Giulietta; abbiamo una tradizione enologica radicata nella cultura locale e cittadina; abbiamo storia, arte e tradizione in ogni via della città.

Di cose da sperimentare qui a Verona ce ne sono molte, è infatti per questo motivo che abbiamo creato questo articolo. Speriamo che i nostri consigli ti possano essere utili nel tuo prossimo fine settimana romantico a Verona. Bon Voyage e alla prossima!

X
Booking online by Hotel.BB